Scegli il paese di spedizione Continua

Francesine Goodyear

Vista:

Francesine Goodyear

Francesine Goodyear

La Francesina fatta con lavorazione Goodyear ha un design unico e riconoscibile ed è fatta per durare nel tempo, perché la tradizionale cucitura, oltre a conferire resistenza, rende la scarpa facilmente risuolabile. In pelle liscia spazzolata oppure in scamosciato, puoi perderti nei suoi dettagli.

+Continua a leggere
Chiudi

”Goodyear” potrebbe portarti con la mente ai pneumatici – e non avresti torto. L’invenzione di questa lavorazione calzaturiera così pregiata è da ricondurre alla famiglia Goodyear, proprio quella che scoprì il processo della vulcanizzazione della gomma. Ciò che portò il signor Charles Goodyear Jr a brevettare il macchinario per la cucitura di calzature, fu il desiderio di produrre una scarpa di alta qualità artigianale in tempi più rapidi. Era la fine dell’Ottocento.

La lavorazione Goodyear può dunque essere eseguita solamente nei laboratori artigianali che possiedono il macchinario capace di fare la cosiddetta “cucitura a guardolo”. Noi siamo andati a Monte San Giusto, nelle Marche, qui abbiamo visto gli artigiani all’opera.

Una striscia di cuoio, detta “guardolo” appunto, percorre tutto il perimetro della scarpa e viene cucita alla tomaia e all’intersuola direttamente sulla forma; poi è il momento della suola. Questo metodo rende la calzatura resistente e risuolabile, anche più volte, allungandone la vita. Durante la lavorazione, prima di unire la suola, l’artigiano applica uno strato di sughero che nel tempo prenderà la forma del tuo piede, regalandoti comodità e traspirabilità a ogni passo.

Una scarpa così potrai riconoscerla ovunque, perché la “cucitura a guardolo” fa sì che la tomaia rientri rispetto al bordo della suola. Un design unico.

×